Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto

 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Comunicazioni obbligatorie

Comunicazioni obbligatorie

Soggetti obbligati
Tutti i datori di lavoro:

  • Privati;
  • Enti Pubblici Economici;
  • Pubblica Amministrazione;
  • Cooperative anche per i soci lavoratori;
  • Agenzie di lavoro autorizzate dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale.

Tempi delle comunicazioni

  • La comunicazione di assunzione deve essere obbligatoriamente inviata entro le ore 24 del giorno precedente all’instaurazione del rapporto di lavoro al competente Ufficio nel cui ambito territoriale e’ ubicata la sede di lavoro mediante documentazione avente data certa di trasmissione.
  • Rimane confermato il termine per la presentazione della comunicazione di cessazione del rapporto di lavoro, che il datore di lavoro dovrà inviare entro i 5 giorni successivi quando si tratti di rapporti a tempo indeterminato, così come per i rapporti a tempo determinato nei casi in cui la cessazione avvenga in data diversa rispetto a quella comunicata all’atto dell’assunzione.
  • Gli obblighi delle comunicazioni di trasformazione e proroga dei rapporti di lavoro autonomo, subordinato, associato, dei tirocini e di altre esperienze lavorative assimilate inviati ai competenti uffici entreranno in vigore solo con l'emanazione del decreto ministeriale istitutivo del cosiddetto modello unificato (pur non sussistendo l’obbligo, prima dell’entrata in vigore del suddetto decreto, i datori di lavoro possono comunque anticipare l’adempimento - vedi circ. 440 del 4/01/07 del ministero del lavoro).
  • Nel caso di assunzione e cessazione di lavoratori stranieri permane l’obbligo per il datore di lavoro di comunicazione entro 5 giorni allo SPORTELLO UNICO. E’ stato abrogato il comma 1 dell’art. 7 del T.U. 286/98 che imponeva al datore di lavoro di comunicare alla questura entro 48 ore l’assunzione di un lavoratore extracomunitario.

Tipologie dei rapporti di lavoro
L’obbligo di comunicare l’assunzione preventiva è prevista per i seguenti rapporti di lavoro:

  • lavoro subordinato;
  • autonomo in forma coordinata e continuativa, anche nella modalità a progetto;
  • socio lavoratore di cooperativa;
  • associato in partecipazione con apporto lavorativo;
  • tirocini formativi e di orientamento ed ogni altro tipo di esperienza lavorativa ad essi assimilata;
  • agenti e rappresentanti.


Lavoro domestico

Dal 29 gennaio 2009, ai sensi dei commi 11 e 12, art. 16 bis del D. L. 29 novembre 2008 n. 185, convertito con modificazioni dalla L. 28 gennaio 2009 n. 2, le comunicazioni di assunzione, cessazione, trasformazione e proroga del rapporto di lavoro domestico devono essere presentate all’INPS ed hanno efficacia anche nei confronti dei Servizi competenti, del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL), nonché della Prefettura-ufficio territoriale del Governo.

 

(Ultimo aggiornamento: 09/02/2009)

Servizi per le Imprese
Logo Provincia di Biella
 

Torna all'inizio