Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home » Servizi on-line » URP » La storia della Provincia
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

La storia della Provincia

La storia della Provincia

La Provincia di Biella nacque nel 1622. Il 18 febbraio dello stesso anno il duca Carlo Emanuele I di Savoia stabiliva la divisione dello Stato al di qua delle alpi in 12 province o tappe. Biella era così creata capoluogo di una ragguardevole circoscrizione. Sarebbe tuttavia errato pensare, come oggi sarebbe normale, ad un’entità di carattere geografico. Ad esempio in quella strana provincia vi era incluso Occhieppo Superiore, ma non il confinante comune di Occhieppo Inferiore, che figurava, invece, nella Provincia di Vercelli. Vi erano compresi territori vercellesi ed altri canavesani mentre comuni storicamente biellesi risultavano inseriti in altre province.

La Provincia di Biella, come le altre undici in cui venne diviso lo stato sabaudo rispondeva ad esigenze puramente fiscali, connesse alla riscossione dell’imposta di alloggio delle truppe e ad ogni altro carico militare.

Nel 1859 la provincia di Biella veniva soppressa: al suo posto si costituiva un circondario nato dalla Provincia di Novara.

Nel 1927, e seguito di un nuovo ordinamento amministrativo, Biella ed il suo territorio venivano inseriti nella Provincia di Vercelli.

Con il Decreto Legislativo n. 248 del 06/03/1992 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, Serie generale n. 77 del 01/04/1992) è stata istituita la Provincia di Biella, diventata operativa con le elezioni amministrative del maggio 1995.
Eletta il 09/05/1995, Silvia Marsoni è stata il primo presidente della Provincia di Biella.
Il secondo mandato (29/06/1999 – 30/06/2004) è stato ricoperto da Orazio Scanzio.

Il terzo mandato (30/06/1999 – 16/06/2009) è stato ricoperto da Sergio Scaramal.

A seguire, fino al 2012, il mandato di Roberto Simonetti e il poi dal 31/12/12 il commissariamento, con il prefetto Angelo Ciuni,  fino a ottobre 2014 quando si sono svolte le elezioni provinciali secondo la L. 56/2014.

Il presidente attualmente in carica è Emanuele Ramella Pralungo, sindaco di Occhieppo Superiore.


Attualmente la provincia di Biella è costituita da 82 comuni.

 

(Ultimo aggiornamento: 28/04/2015)

Pagine correlate
URP
Logo Provincia di Biella
 

Torna all'inizio