Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home » [S]  Sezioni » Ambiente » Il contratto di Lago di Viverone
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Il contratto di Lago di Viverone

Il contratto di Lago di Viverone




Il Lago di Viverone è localizzato nel punto d’incontro tra i territori delle Province di Biella, Torino e Vercelli. Lo specchio d’acqua è parte dei territori comunali di Viverone e Azeglio, tuttavia sulle sponde del lago si affacciano anche i Comuni di Piverone (TO) e Borgo D’Ale (VC), mentre il bacino idrografico e l’area che può avere un’influenza significativa è molto più vasta ed abbraccia una buona parte dell’anfiteatro morenico d’Ivrea.
Il lago è inserito all’interno del S.I.C. IT1110020 "lago di Viverone".
Il lago di Viverone è da oltre 15 anni oggetto di studi ed interventi volti al suo risanamento in quanto presenta fenomeni di eutrofia per effetto della scarsa ossigenazione delle acque profonde e dell’apporto di nutrienti che si riversano nel lago a causa dell’attività antropica presente nell’area.

Per trovare una soluzione condivisa e duratura che conduca al miglioramento della qualità delle acque ed alla conservazione degli habitat naturali le istituzioni del territorio hanno scelto di avvalersi delle opportunità offerte dal processo denominato “Contratto di Lago”.

Il percorso di condivisione con il territorio è ripreso a fine ottobre 2012 e si è svolto nei cosiddetti tavoli di co-progettazione nei quali, si è raccolto il contributo di idee, esperienze, conoscenze della comunità ed a seguito dei quali si è delineato uno Schema di Piano d’Azione comprensivo, tra l’altro, degli interventi e delle attività ritenuti funzionali al raggiungimento degli obiettivi condivisi.

Il 20 novembre 2013 la proposta di Piano d’Azione del futuro Contratto di Lago è stata presentata alla popolazione ed agli Enti e Associazioni coinvolte (nella sezione Archivio le presentazioni dei relatori intervenuti) e nell’anno successivo è stato sottoposto alla procedura di Valutazione Ambientale Strategica.

Il Piano d’Azione è il cuore del Contratto di Lago la cui sottoscrizione da parte delle istituzioni e dei soggetti, cosiddetti portatori d’interesse (associazioni, mondo produttivo, ecc...), è prevista per il mese di settembre 2015.
Nel box dei documenti troverete i documenti che costituiscono il Piano d’Azione (Analisi Territoriale, Abaco o Schema delle Azioni, Piano di Comunicazione e Programma di monitoraggio), nonché i documenti conseguenti alla Valutazione Ambientale Strategica (Rapporto Ambientale, Dichiarazione di Sintesi Non Tecnica, Dichiarazione di Sintesi).
Le ricchezze naturalistiche del lago, i problemi di carattere ambientale e le motivazioni che hanno condotto alla scelta dello strumento Contratto di Lago sono ben sintetizzate nel documentario, del quale è possibile richiedere una copia su DVD.
Qui sotto trovate il link al documentario che è stato pubblicato sulla piattaforma video di VIMEO

Il Lago di Viverone from Provincia di Biella on Vimeo.


Leggi anche l'articolo:
Presentato il Contratto di Lago di Viverone a Expo 2015

Nel box dei documenti troverete i documenti della Valutazione Ambientale Strategica

Piano di monitoraggio e valutazione

 

Data pubblicazione: 20/05/2015 - (Ultimo aggiornamento: 10/02/2016)

 
Ambiente
Logo Provincia di Biella
 

Torna all'inizio