Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home » [S]  Sezioni » Ambiente » Qualità dell'Aria » Tutela Qualità dell'Aria
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Tutela Qualità dell'Aria

Piano qualità dell'aria

La Provincia di Biella, sulla base delle indicazioni normative Decreto Ministeriale 2 aprile 2002 n° 60, della DGR 11 novembre 2002 n. 14-7623 e del D.Lgs 21/5/2004 n. 183, con cui è stata recepita dal legislatore italiano la direttiva 2002/3 CE relativa all’ozono nell’aria, tenendo conto delle caratteristiche peculiari del proprio territori, con Delibera di Giunta Provinciale ha approvato il "Piano d'Azione per la riduzione del rischio di superamento dei valori limite e delle soglie di allarme in materia di qualità dell'aria".

Tale piano prevede l'adozione, da parte dei Comuni inseriti in Zona di Piano e della Provincia, di provvedimenti stabili, principalmente finalizzati a contenere le emissioni di PM10, di biossido di azoto, di biossido di zolfo, di benzene e di monossido di carbonio generate dal traffico veicolare, dagli impianti produttivi e dagli impianti di riscaldamento ambientale.

L’obbiettivo del Piano è quello di elaborare una strategia finalizzata alla difesa della salute ed alla salubrità di una risorsa fondamentale come l’aria, intervenendo efficacemente sui comportamenti e le abitudini individuali, sui processi produttivi, sulle infrastrutture, sull’utilizzo dei combustibili e dell’energia, all’interno di un quadro normativo caratterizzato da grande parcellizzazione delle competenze e disomogeneità.

 

(Ultimo aggiornamento: 06/03/2013)

 
Pagine correlate
Ambiente
Logo Provincia di Biella
 

Torna all'inizio