Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home » [S]  Sezioni » Cultura
collegamento alla pagina di registrazione
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Cultura
Un dettaglio della bibioteca di Oropa

Cultura


Cultura intesa come strumento di crescita e fulcro della riprogettazione del futuro biellese, partendo da un richiamo alle proprie radici ed alle tradizioni. Le differenze tra regioni, località, paesi, tra generazioni o gruppi sociali sono peculiarità da valorizzare, come motore di promozione economica e sociale.

La cultura locale va intesa in un contesto sempre più globalizzato; a prescindere dalla sua originalità, una cultura è soggetta a messaggi di un’informazione immediata e mediatizzata e si impregna di quella che può essere definita cultura di massa. Ciò è comprensibile soprattutto se il concetto di cultura lo si intende esteso non solo alle arti ed alla letteratura ma anche a qualsiasi forma di espressione di vita e valori. Compito dell’ente è pertanto sia la disponibilità all’utenza di un’offerta culturale varia e stimolante, ma anche la possibilità di una libera espressione delle proprie potenzialità comunicative in un ambito che consenta agli operatori locali la riappropriazione di spazi di espressione e la compartecipazione alla creazione di un’identità culturale locale.

L’affermazione di un’identità culturale non deve tradursi in un pretesto per separatismi, ma tradursi nella (ri)costruzione di un’identità locale in cui individui, gruppi, località e territori siano spinti dal desiderio di affermare punti di riferimento e di radicamento intesi come valore aggiunto.
In un’epoca di standardizzazione la diversità va dunque mantenuta e valorizzata.

Il Biellese si caratterizza come miniera di culture latenti ed originali: contadina, rurale ed industriale, ciascuna con una storia da raccontare e da condividere. Così come lo sviluppo locale è frutto di sinergia tra forze e capacità locali ed elementi esogeni (investimenti privati e pubblici), anche lo sviluppo culturale è strettamente correlato all’iniziativa locale, al potenziale umano ed il suo patrimonio è sia materiale che immateriale. Il richiamo va immediatamente al patrimonio architettonico (chiese, ricetti, musei) che contraddistingue il nostro territorio, ma anche al patrimonio immateriale: le tradizioni orali, il sapere, il know how, le tradizioni orali, sono una ricchezza da difendere e conservare. Altra espressione culturale è il paesaggio, fonte d’ispirazione artistica.
Spettacoli, mostre e convegni offerti dall’iniziativa culturale locale devono offrirsi al pubblico sia come chiave di lettura interpretativa di un’identità culturale, sia come strumento di accoglienza autentica, di dinamica apertura verso l’esterno.

Gli attori culturali sono tanti: persone, enti privati, associazioni ed istituzioni. Solo attraverso un coordinamento autentico ed un lavoro di rete sarà possibile parlare di investimenti culturali, di amplificazione del potere e del valore delle risorse messe in campo.
Poliforme e variegata, la cultura, contribuendo alla valorizzazione del potenziale individuale e collettivo e favorendo la più ampia espressione della personalità, si connota quale valido e insostituibile motore di sviluppo sociale.

24/02/2016 -  Mostra di pittura al Cantinone
Dal 5 marzo espongono Cinzia Rosa, Paolo Tallia Galoppo e Claudia Nigra.

26/11/2015 -  Trecento in bando, la premiazione in Sala Consiglio
Una mattinata dedicata ai piccoli vincitori con un finale in musica.

24/11/2015 -  In Vitro, la premiazione di Trecento in bando
Hanno vinto "uno scaffale pieno di libri" tre scuole del Biellese. Giovedì 26 novembre la premiazione in Sala consiglio.

29/08/2012 -  Cammin di Valle: settembre 2012
Dopo il buonissimo riscontro delle iniziative di agosto, torna a settembre CammindiValle, con una serie di eventi in diverse località biellesi: Camandona, Pralungo, Tollegno, Candelo e sulla Via Francigena.

"Le vie dei Pellegrini e dei Mercanti" - conferenza
Venerdì 7 settembre 2012 alle ore 21.00 nello spazio espositivo del Cantinone provinciale
si terrà un’interessante conferenza dedicata alla Via Francigena dal titolo: “Le Vie dei Pellegrini e dei Mercanti”.

 
Rassegna Stampa
 

18/09/2014 - Iscrizione ai moduli di In Vitro
Testata: La Stampa – Biella e Provincia

18/09/2014 - Soprana punta sull'osteria con l'Ecomuseo degli antichi sapori
Testata: La Stampa – Biella e Provincia- Autore: M. Pria

11/09/2014 - Mostra al Cantinone
Testata: Eco di Biella

10/09/2014 - Mostra fotografica al Cantinone
Testata: La Nuova Provincia di Biella

12/03/2014 - "Tra donne" al Cantinone
Testata: La Nuova Provincia di Biella

Cultura
Logo Provincia di Biella
 

Torna all'inizio