Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home » [S]  Sezioni » Istruzione ed università » Edilizia Scolastica
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Edilizia Scolastica

Finanziamenti annuali per interventi di edilizia scolastica ai sensi della L.R. n. 18/84

Destinatari del finanziamento sono i Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti, Consorzi di Comuni e Comunità Montane che intendano realizzare interventi di adeguamento delle strutture edilizie scolastiche adibite a scuola dell’infanzia, primaria o secondaria di primo grado.

Scopo principale del finanziamento è la riqualificazione del patrimonio edilizio scolastico esistente con particolare riguardo alla messa a norma delle strutture dal punto di vista della sicurezza, dell’igiene e della rimozione delle barriere architettoniche. Saranno inoltre prese in considerazione le istanze aventi ad oggetto interventi di manutenzione straordinaria, adeguamenti di impianti sportivi a servizio della scuola ed opere urgenti connesse ad improvvisi stati di necessità.

Le domande di finanziamento dovranno pervenire alla Provincia – Settore Affari Generali e Politiche Socio Culturali - Servizio Istruzione e Università, entro il 31 dicembre di ogni anno al fine della valutazione per l’assegnazione a valere sull’annualità successiva.
Alla domanda, redatta su apposita modulistica, dovranno essere allegati:
- preventivo di spesa
- relazione tecnico progettuale dei lavori
- documentazione fotografica
- indicazione della quota di cofinanziamento a carico dell’ente richiedente
- indicazione di finanziamenti già acquisiti negli ultimi cinque anni precedenti.

L’erogazione del contributo avverrà per il 50% al momento della presentazione della deliberazione con cui l’ente richiedente approva o attesta l’avanzamento lavori in misura non inferiore al 30%; il restante 50% a presentazione della deliberazione di approvazione del certificato di collaudo e di regolare esecuzione dei lavori nonché il quadro economico definitivo di tutte le spese.

I lavori dovranno essere ultimati entro due anni dall’ammissione a finanziamento, pena la decadenza dall’assegnazione e conseguente revoca del contributo, fatti salvi i casi in cui l’eventuale motivata istanza di proroga sia tempestivamente comunicata al Servizio Istruzione e da questo ritenuta accoglibile.



 

(Ultimo aggiornamento: 30/05/2013)

 
Istruzione ed università
Logo Provincia di Biella
 

Torna all'inizio