Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
collegamento alla pagina di registrazione
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Collocamento Obbligatorio

Servizio per il collocamento mirato dei disabili

La legge 68 emanata il 12 marzo del 1999 ha modificato radicalmente la disciplina sulle assunzioni obbligatorie, ponendosi come finalità specifica la promozione dell'integrazione lavorativa delle persone disabili attraverso servizi di sostegno e “collocamento mirato”.

Questo termine implica che sia utilizzata una serie di strumenti che permettono di valutare le capacità lavorative residue dei soggetti con disabilità e di inserirli in un’attività compatibile, tenendo conto anche dei problemi connessi con gli ambienti e le relazioni interpersonali sui luoghi di lavoro.
Alle aziende tenute all’obbligo di assunzione sono proposte persone disabili con conoscenze e competenze che possono essere efficacemente utilizzate in un lavoro idoneo, soggetti che possono essere considerati risorse produttive efficaci e non un esclusivo obbligo occupazionale.

Uffici preposti all’applicazione della normativa e alla gestione dei servizi connessi sono i Centri per L’Impiego provinciali, che agiscono in raccordo con i servizi sociali, sanitari, educativi e formativi del territorio. Nella fattispecie l’interlocutore per la Provincia di Biella è l’Ufficio Collocamento Disabili del Centro per l’Impiego.

 
Pagine correlate
Lavoro - Centro Per l'Impiego
Logo Provincia di Biella
 

Torna all'inizio