Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home » [S]  Sezioni » Nuove tecnologie
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Le soluzioni per il digitale terrestre (DTT)
Digitale terrestre
Le soluzioni per il digitale terrestre (DTT)
Le date di transizione, per il Biellese, erano state fissate per la settimana che andava dal 19 al 26 novembre 2010

16 novembre 2010  - 
Soluzioni per il Digitale Terrestre Televisivo (DTT)

Il digitale terrestre televisivo è la nuova tecnica di trasmissione del segnale radio per la televisione dal novembre 2010.

Per ogni Comune era possibile verificare la data precisa dello switch off ed i canali interessati sul sito della Fondazione Ugo Bordoni e più precismanete a questa pagina. In questi giorni si sta terminando il passaggio al digitale terrestre con la regione Marche.

Tutt'ora chi ha in casa "vecchi" televisori analogici (quelli tradizionali per intenderci) potrà continuare ad utilizzarli, installando dei “decoder” o “zapper”. Si tratta di piccoli apparecchi che contengono un sintonizzatore digitale e che vanno posti fra TV ed antenna; l'antenna deve essere collegata al decoder mentre quest'ultimo deve essere collegato al televisore, tramite una presa SCART (quella rettangolare usata dal videoregistratore). Se il televisore non ha almeno una presa SCART diventa difficilmente utilizzabile (anche se sarebbe possibile farlo) e deve essere sostituito (mancando tale presa, peraltro, probabilmente è molto vecchio...).

I vantaggi maggiormente percepiti dall'utente con il nuovo sistema sono essenzialmente due:
una qualità della visione SEMPRE ottima, quando si riceve (o si vede o non si vede per nulla)
la moltiplicazione dei programmi visibili.

E' stato però necessario un intervento sui ponti che trasmettono il segnale. Gli impianti principali sono stati adeguati dalle emittenti nazionali. Alcune parti del territorio, invece, sono coperte da impianti di proprietà delle Comunità Montane che ritrasmettono il segnale RAI.

L'alta valle Cervo, in particolare, è oggi servita da tre impianti di proprietà della comunità montana (Pila, Riabella e Rosazza), che ritrasmettono il segnale RAI. Anche la Valle di Mosso è interessata da un impianto della Comunità Montana, Strona di Campore, che irradia su parte di Mosso, di Valle Mosso e Valle San Nicolao, mentre la Valsessera è servita da un ripetitore, Monte Orfano, che serve parte di Crevacuore, Caprile e Guardabosone e da due piccoli impianti (Piletta e Masseranga), che servono alcune località di Portula e di Coggiola.

Di questi impianti i quattro principali (Pila, Riabella, Strona di Campore e Monte Orfano) hanno subito un radicale rinnovo tecnologico delle apparecchiature, mentre Rosazza, Piletta e Masseranga di Portula lo saranno – eventualmente – in un secondo tempo, dopo aver valutato l'effettiva penetrazione del segnale digitale. Questo perchè i costi di adeguamento di ogni impianto si aggirano attorno ai 10.000 Euro - coperti per la massima parte dalla Provincia di Biella, attraverso Ener.BIT S.r.l., che ha acquistato gli apparati e speso circa 22.000 euro - ed è parso opportuno attendere lo switch off per capire come e con con intensità il segnale giungerà nelle località interessate ed inoltre verificare se la copertura terrestre oppure quella satellitare potrà essere sufficiente.

Vedi l'immagine allegata

E' opportuno precisare, inoltre, che gli impianti delle comunità montane ritrasmettono il solo MUX 1 (così si chiamano i canali) di RAI, che trasmette RAI1, RAI2, RAI3 e RAI News.

LA COPERTURA SATELLITARE
Anche per ovviare a situazioni di impossibilità o di non convenienza di installazione dei nuovi apparati terrestri (pochi abitanti in raffronto alla spesa da sostenere), RAI, Mediaset e La7 hanno approntato la piattaforma satellitare TVSAT. Con questa piattaforma è possibile vedere (via satellite) tutta l'offerta digitale non a pagamento (una quarantina di programmi), perdendo però la programmazione regionale di RAI 3.
COSA OCCORRE PER VEDERE TV SAT:
Una parabola sul tetto
Un decoder satellitare abilitato (la lista la si trova su http://www.tivu.tv)
Oppure, se si ha già un decoder adeguato (deve avere il posto per la scheda CAM), una scheda CAM (anche qui la lista dei dispositivi compatibili e su http://www.tivu.tv) oltre alla schedina rilasciata da Tivusat e da usare col decoder.
Il costo dei decoder+scheda va da 90 a 200 euro, mentre la scheda+CAM costa intorno agli 80 euro.
E' disponibile un servizio clienti di Tivu Sat al n. 199 309 409
Se si avesse già un decoder compatibile con la tessera Tivu sat è possibile richiedere solo quest'ultima a RAI, on line http://www.rai.it./dl/portale/smartCard/smartCard.html oppure via posta a “RAI, casella postale 50 25073 Bovezzo (BS)”. I costi vanno da circa 16,20 euro a 21,60 euro (a seconda se la si richiede on line o via posta). RAI garantisce il funzionamento della scheda SOLO coi ricevitori certificati Tivu Sat.
Se si volesse acquistare un secondo decoder Tivù sat da affiancare al primo ed un solo cavo d'antenna, occorre verificare che almeno uno dei due abbia oltre che lo spinotto di entrata di antenna anche uno spinotto di uscita, in modo da poterci collegare il cavetto d'antenna maschio/femmina per il secondo decoder. Durante la vsione, per evitare malfunzionamenti, è opportuno mantenere spento il decoder non utilizzato.
E' possibile affiancare due decoder indipendenti o con un sistema “dual feed” oppure con l'acquisto di apparecchi appositi.

Maggiori informazioni su http://www.provincia.biella.it/on-line/Home/Sezioni/Nuovetecnologie/IlDigitaleTerrestre.html.
 
(Ultimo aggiornamento: 05/12/11 14:49:39)

 
Dai un voto a questo articolo
Ci sono un totale di 1 voti con una media voto di 3
 
 

21 Commenti
04/04/2012 20:51 | massimiliano
Non e possibile dopo più di 2 anni dal DTT non si riesce a vedere un film va e viene oppure a pallini.......evviva la tecnologia ma i soldi per la tassa tv si VEDEVANO BENE dove l'amato analogico ciao  

25/11/2011 23:43 | Fabrizio
 Buon compleanno digitale terrestre :( è dal 26/11/2010 che non ti ricevo.Abito a Camandona poche anime è vero forse per questo non meritiamo di vedere la tv :(( complimenti a tutti i tecnici di questa rivoluzionaria tecnologia. Distinti saluti

03/05/2011 00:50 | Comitato di redazione
Purtroppo la sua zona - Camandona - è dichiarata dalla stessa RAI come "al limite della ricezione". Non abbiamo mancato di segnalare a tutti gli enti competenti questo problema. Una prima risposta fattiva è giunta da Mediaset che entro l'estate, confidiamo, dovrebbe installare un nuovo trasmettitore dedicato alla nostra provincia che speriamo possa risolvere, almeno per questa emittente, i suoi problemi. Lato RAI, invece, non abbiamo notizia di nuovi impianti e quindi ad oggi non siamo in grado di dire quando la situazione potrà migliorare. Ciò potrebbe forse avvenire con la completa conversione al digitale di tutta l'Italia, che dovrebbe avvenire entro il 2012. In casi come questi, probabilmente, per avere una buona visione senza dover attendere, non rimane altro da fare che utilizzare la piattaforma satellitare gratuita di TVSAT, che permette di vedere tutti i programmi - anche quelli criptati per l'estero - di RAI, Mediaset, La7 ed altre emittenti, ad un prezzo modico. In merito agli altri territori, la situazione non è migliore rispetto al Biellese, anzi, basta leggere al stampa locale e nazionale; purtroppo la tecnologia del Digitale Terrestre Televisivo richiederebbe, per raggiungere anche le aree più lontane, la posa di un maggior numero di trasmettitori rispetto al sistema analogico, con i corrispondenti costi e problemi autorizzativi. Rimaniamo a sua disposizione per ogni ulteoriore chiarimento.

03/05/2011 00:28 | Sandro
 Non si vede ancora niente!!! Ci sono novità??? Il canone dobbiamo continuare a pagarlo?? E' una vergogna??? Ve ne fregate tutti!! La Provincia di Biella conta "0", rimpiango Vercelli.

02/02/2011 15:54 | Maurizio ANTONELLO
 DAHLIA-TV trasmetterà le partite fino al 15 febbraio... FORSE! La Lega Calcio ha concesso ancora questo termine, ma resta da vedere se i soci dell'emittente sono disposti a coprire i costi delle trasmissioni fino a tale data. Questo il link della notizia completa: http://www.businesspeople.it/Business/Media/Dahlia-tv-resta-accesa-fino-al-15-febbraio_15462

01/02/2011 19:56 | Maurizio ANTONELLO
 Attenzione! Abbonati di DAHLIA-TV a rischio. L'emittente in crisi chiuderà a breve e già da domani potrebbe sospendere le trasmissioni delle partite. Notizia ANSA - Di seguito alcuni link sulla notizia. http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/calcio/2011/02/01/visualizza_new.html_1613395565.html http://www.digital-sat.it/new.php?id=24950 http://www.asca.it/news-

31/01/2011 10:51 | Comitato di redazione
I problemi di alcune zone del biellese sono noti alle emittenti (RAI e Mediaset) poichè sono già state fatte loro numerose segnalazioni con anche una lettera di reclamo ufficiale a Mediaset (per la quale i problemi paiono più diffusi). Ciò che è certo che non si possono più verificare modifiche sulle frequenze di trasmissione. Se occorre risintonizzare è perchè il decoder "perde" il segnale (si è in una zona al limite della copertura e quindi cancella il canale - non tutti gli apparecchi però si comportano allo stesso modo...). Per Rai i problemi più grandi riguardano il canale 22 (quello che trasmette Rai3 Piemonte), che è interferito da una TV privata che trasmette sullo stesso canale e nella medesima direzione. Sintonizzandosi sul canale 23 (Rai3 Lombardia) la situazione dovrebbe migliorare. Siamo a conoscenza che Rai e Mediaset stanno lavorando sui problemi da noi segnalati e contiamo in una loro risposta in tempi brevi. Se non l'avete già fatto compilate il questionario a questo link: http://www.provincia.biella.it/on-line/Home/Sezioni/Nuovetecnologie/IlDigitaleTerrestre/Sondaggieindagini.html. In questo modo saremo agevolati nel darvi gli aggiornamenti. Grazie a tutti per le segnalazioni

30/01/2011 19:30 | luisa cornegliani
 nel comune di Donato, da quando vi è stato il passaggio al digitale terrestre le ricezione dei canali è un terno al lotto: ogni giorno una variazione di ricezione e frequenza.. certo è una ginnastica per le mani, ma qualcuno può migliorare la ricezione del segnale in modo stabile??

25/01/2011 10:40 | Giovanni
 Dopo un inizio molto buono, si vedevano Rai e Mediaset, da molti giorni la Rai, 1 2 e 3 per buona parte della giornata ed in special modo alla sera non è visibile qui a Masserano. Ho perso le partite di Coppa Italia e penso che non le vedrò neanche questa settimana, I programmi normali li vedo tramite SKY, ma quando ci sono avvenimenti particolari, tipo le partite, non si vedono.

22/01/2011 17:24 | Elio
Noi abitiamo a Ronco di Cossato e abbiamo diversi problemi nella ricezione dei canali Mediaset. A volte i canali sono visibili,altre volte sono a "quadretti" e a volte manca il segnale. Non riusciamo neanche più a ricevere la7.

06/01/2011 19:16 | mauro
 abito a soprana frazione lanvario e come me tutta la zona del mortigliengo non vede i programmi mediaset visto che da monte penice hanno abbassato la potenza del trasmettitore ci sono speranze che venga riportato a una potenza tale da ricevere il segnale o che ne venga posizionato uno dedicato per questa zona???????????????

13/12/2010 11:39 | VITTORINO
 Buongiorno, abitiamo a Portula, non nella zona di Masseranga, ma nel paese centrale, Fraz. Rossato (Municipio-Chiesa)non vediamo Canale 5-Italia 1-Retequattro.Mentre vediamo TG Mediaset-Mediaset extra-La 5 Mediaset-Rai 3 TGR PIEMONTE vediamo il TG della Lombardia.Queste osservazioni valgono anche per altri utenti. Grazie

11/12/2010 17:21 | michele
In più punti di Soprana, canale5, rete4, italia1 e i premium per il calcio non si vedono. l'unico punto dove si riceve il segnale è Monte Penice. Fatemi sapere se c'è soluzione al problema. Grazie Michele Role (Consigliere Comunale)

11/12/2010 14:23 | lazzarini fabrizio
 io abito a camandona e prima del 26/11/2010 vedevo sul digitale perfettamente rai e mediaset dopo lo spegnimento del sistema analogico ,mediaset va e viene bloccandosi in continuazione.spero che si riesca a rimettere a posto. grazie

09/12/2010 15:46 | Mariano
 Abito a Crocemosso comune di Vallemosso e Dalla data del 26 novembre non si vedono più i canali Mediaset ha un televisore nuovo con decoder già incorporato antenna nuova, ho già provato a direzionare l'antenna verso Oropa, verso Trivero verso il Monte Penice ma dei canali Mediaset non c'è traccia!! Quando si riuscirà a ritrovare quei canali?? Grazie

07/12/2010 15:19 | ANNA
 07/12/2010 Abito a Biella e ancora oggi non riesco a vedere i canali mediaset(Canale5 Rete4 Italia1) In una stanza li vedo in un altra no e tutti i giorni provo a risintonizzare? Cosa posso fare? Grazie

01/12/2010 13:00 | Gualtiero
Salve vi scrivo da Soprana per segnalare che riesco a vedere solo alcuni canali Rai mentre quelli Mediaset(Canale 5 Italia1 e rete4)non si vedono x niente,cosa posso fare?Grazie x l'attenzione  

30/11/2010 12:41 | mauro
Buongiorno. Abito a Cossato. Attualmente riesco a vedere soltanto Canale 5+1, Italia 1+1 e Rete 4+1 che trasmettono i loro palinsesti con un'ora di ritardo. Gli altri canali free Mediaset e La 7 non si vedono per nulla. Ci sono dei problemi ai ripetitori da risolvere? Grazie.

27/11/2010 00:12 | Daniele
 oggi doveva essere la data ultima per il passaggio definitivo al DGT, fino a ieri vedevo 5 reti RAI(1,2,3,4 e Rai News) oggi ne vedo solo 4 (Rai 4 nn si vede piu) Con il passaggio definitivo della RAI al digitale si dovevano captare in zona mi pare 13 canali( io abito al Piazzo)E' possibile capire che sta succedendo? e fino a quando ci sarà una situazione di incertezza tale? Grazie

26/11/2010 16:33 | Comitato di redazione
Abbiamo avuto notizia che oggi sono presenti alcuni problemi sui ponti radio delle maggiori emittenti, a causa della contemporanea attivazione del segnale digitale sui principali siti e della necessità di sincronizzare al meglio i diversi segnali. Si confida che la situazione possa migliorare nel giro di qualche ora fino a stabilizzarsi.

26/11/2010 16:08 | vercelli massimo
 HO UNA TV NUOVA CON DIGITALE TERRESTRE INCORPORATO,ABITO A CROCEMOSSO VALLE MOSSO NON RIESCO A SINTONIZZARMI CON LE RETI MEDIASET CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4. VORREI SAPERE SE CI SONO PROBLEMI. GRAZIE

commenti
Commenta la notizia
Nome:

Email:

Commento:


N.B: il commento sarà soggetto ad approvazione, la sua pubblicazione non è pertanto istantanea

 
Invia l'articolo.
 
 

Torna all'inizio