Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home » [S]  Sezioni » Pianificazione territoriale
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Pianificazione territoriale
Fotografia satellitare di una parte del territorio biellese

Pianificazione Territoriale


Il Servizio Pianificazione Territoriale si occupa della programmazione e della pianificazione in campo territoriale e paesistico, competenze attribuite dalla legislazione nazionale e regionale (D.Lgs. 267/2000 e L.R. 56/1977 e s.m.i.) e si pone obiettivi specifici riguardanti diversi aspetti:

  • predisposizione, gestione e aggiornamento del Piano Territoriale Provinciale (P.T.P.), in collaborazione con i diversi Enti e Comunità Locali (Comuni, Comunità Montane, etc. etc.); La redazione di questo piano e delle sue varianti ha richiesto la costituzione di un Ufficio di Piano, avvalendosi anche di figure professionali esterne;
  • redazione della valutazione ambientale strategica (VAS) del P.T.P., ai sensi dell'art. 20 della L.R. 40/98, anche al fine di monitorare l'attuazione e l'efficacia del Piano, eventualmente rimodulando le scelte operate;
  • svolgimento della funzione di assistenza tecnica ai Comuni prevista dal D.lgs. 267/2000, sia mettendo a disposizione le competenze specialistiche degli uffici, che sviluppando la condivisione e la gestione con i Comuni dei dati territoriali;
  • divulgazione dei contenuti del P.T.P. e avviamento di iniziative di conoscenza del territorio provinciale;
  • collaborazione con i Comuni per l'attuazione dei contenuti del P.T.P., anche attraverso iniziative pilota;
  • partecipazione ai tavoli interistituzionali relativi ai grandi interventi infrastrutturali sul territorio, anche mediante lo sviluppo di analisi territoriali di supporto.
  • espressione di pareri di conformità con il P.T.P., nei procedimenti di Valutazione e Verifica di Impatto Ambientale.

Con Determinazione Dirigenziale n. 2234 del 20/09/2012 è stata assunta la Direttiva per la predisposizione delle varianti parziali al P.R.G. ai sensi della L.R. 56/77 e ss.mm.ii. art. 17 comma 7. La stessa determina è stata pubblicata in data 20/09/2012, pertanto la direttiva deve essere applicata da tale data.

La Legge Regionale 25 marzo 2013, n.3 “Modifiche alla legge regionale 5 dicembre 1977, n.56 (tutela ed uso del suolo) ed altre disposizioni regionali in materia di urbanistica ed edilizia” e la Legge Regionale 12 agosto 2013, n.17 "Disposizioni collegate alla manovra finanziaria per l'anno 2013", Capo II, artt. 2-8, recentemente approvate, hanno introdotto importanti novità, fra cui il compito delle Amministrazioni Provinciali di pronunciarsi in merito alle condizioni di classificazione come parziale della variante, al rispetto dei parametri di cui al comma 6, art. 17 LR 56/77.

Per rendere possibile tale compito è necessario che i documenti inviati in Provincia per l'espressione del parere di compatibilità con il Piano Territoriale Provinciale siano adeguati alle nuove disposizioni. Al fine di agevolare il compito degli uffici comunali il Servizio Pianificazione territoriale della Provincia di Biella ha predisposto un testo a cui ispirarsi per la predisposizione delle deliberazioni di Consiglio Comunale di adozione della varianti parziali contenente le novità richieste dalla L.R. 3/2013 sopra citata, e i requisiti minimi necessari a una valutazione delle condizioni di classificazione come parziale della variante.

Infine per consentire agli utenti la possibilità di un’informazione diretta e capillare si segnalano di seguito i link per la consultazione, sia della Legge Regionale 3/2013 che dei chiarimenti attuativi ed applicativi della stessa:
http://www.regione.piemonte.it/territorio/urbanistica/conoscere.htm
http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2013/22/siste/00000257.htm

 

Ultime notizie
 

22/11/2016 -  Il Mosaico dei PRG della Provincia di Biella: la nuova versione
Il mosaico dei Piani Regolatori disponibile in consultazione e scarico dati, è ora navigabile sul nuovo webgis.

20/01/2016 -  Da 82 a 79 i comuni della Provincia di Biella
Cambiano i confini all'interno del territorio. Il Sita ha elaborato la carta aggiornata.

07/01/2015 -  Nasce il Sistema informativo strade
La gestione della rete stradale si fonda sulla raccolta, l’organizzazione e la condivisione delle informazioni.

17/10/2014 -  La Provincia di Biella apre i suoi dati
Gli OpenData sono dati liberamente accessibili e riusabili, al fine di creare valore conoscitivo ed economico.

14/05/2014 -  La nuova carta dei Sentieri del Biellese
E' disponibile da oggi il foglio 3, Biellese sud occidentale.

 
Rassegna Stampa
 

19/04/2011 - "Siamo i peggiori: meno male"
Testata: Il Biellese- Autore: M. L. Picchioni

07/04/2011 - Santhià-Ghemme Il tratto costerà poco più di 3 euro
Testata: La Stampa – Biella e Provincia- Autore: S. Moretti

07/04/2011 - "Pedaggio? Solo pochi centesimi"
Testata: Eco di Biella- Autore: E. Panelli

05/04/2011 - PD: "La nostra propota alternativa"
Testata: Il Biellese

29/03/2011 - " Il castello? il futuro della Valsessera"
Testata: Il Biellese- Autore: E. Rosso

Pianificazione territoriale
Logo Provincia di Biella
 

Torna all'inizio