Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Taxi e noleggio con conducente

Taxi e noleggio con conducente

La L.R. 24/1995 disciplina i servizi di trasporto pubblico non di linea su strada, costituiti da:
a) il servizio di taxi con autovettura, motocarrozzetta e veicoli a trazione animale;
b) il servizio di noleggio con conducente e autovettura, motocarrozzetta e veicoli a trazione animale.

La Provincia di Biella, con Deliberazione di Consiglio Provinciale n° 54 del 27/06/1997, ha provveduto all’approvazione del Regolamento Tipo per il servizio di Taxi e per il servizio di noleggio con conducente, cui i comuni devono conformarsi nell'adozione dei propri regolamenti. Con deliberazione di Consiglio Provinciale n° 34 del 20/04/2009, è stata inoltre approvata la variazione delle delimitazioni territoriali e delle misure di contenimento per le licenze di TAXI e Noleggio con Conducente. La deliberazione è esecutiva agli effetti di legge a partire dal 18/05/2009.

Di seguito, è possibile consultare i regolamenti tipo predisposti dalla Provincia, nonché la deliberazione che fissa i criteri per la ripartizione territoriale delle licenze e delle autorizzazioni.



Contributi per la sostituzione di autoveicoli destinati al servizio di TAXI e Noleggio con Conducente

Il Servizio Trasporti della Provincia di Biella eroga un contributo finanziario ai Noleggiatori e/o Tassisti che sostituiranno le loro vetture di Noleggio o Taxi immatricolate da più di 3 anni di anzianità alla data di presentazione della domanda, con veicoli nuovi di fabbrica rispondenti alle norme antinquinamento.

I contributi sono concessi in conto capitale o in conto canone per l’acquisto, anche in locazione finanziaria, di autovetture nuove di fabbrica, acquistate ed immatricolate nel periodo 2008/2010, attrezzate ed allestite all’agevole incarrozzamento diretto delle persone disabili, anche gravi, per le quali non sia possibile prevedere il trasferimento sul sedile, fino al 20% delle spese sostenute con un limite massimo di € 3.600,00 per autovettura ed entro i limiti dello stanziamento regionale assegnato alla Provincia di Biella.

Le domande pervenute, che avranno superato l’istruttoria amministrativa di conformità a quanto prescritto, saranno inserite, al fine del finanziamento, in apposita graduatoria.

Di seguito, è possibile scaricare i criteri e le modalità di accesso al contributo, nonché il modulo per la presentazione della domanda.
 

(Ultimo aggiornamento: 13/08/2009)

 
Trasporti e mobilità
Logo Provincia di Biella
 

Torna all'inizio