Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Albo Autotrasportatori Conto Terzi

Albo Autotrasporto Merci Conto terzi

TrasportoMerci

Novità
Ultimo aggiornamento: 20/06/2013


Attenzione: con l'entrata in vigore del D.Lgs. 159 del 06/09/2011 sono cambiate le modalità di presentazione delle certificazioni Antimafia. Vedi a questa pagina:


LEGGE DI STABILITA'
NOVITA' PER IL REQUISITO DI CAPACITA' FINANZIARIA comprovato mediante assicurazione di responsabilità professionale: particolari condizioni decorrenti DAL 1° GENNAIO 2015


L'art. 1 comma 251 della Legge 23.12.14, n. 190 (Legge di stabilità 2015), in vigore dal 1° gennaio 2015, stabilisce che le NUOVE imprese che presenteranno domanda di autorizzazione all'esercizio della professione e - per quanto di competenza di questo Ente - di iscrizione all'Albo per l'esercizio della professione di autotrasportatore, potranno dimostrare il requisito di idoneità finanziaria anche "tramite assicurazione di responsabilità professionale limitatamente ai primi due anni di esercizio della professione", decorrenti dalla data di autorizzazione conseguita per l'esercizio dell'attività di autotrasporto. Per le imprese già ESERCITANTI (che hanno già presentato domanda di autorizzazione alla professione o già autorizzate alla data di entrata in vigore della Legge di stabilità, ossia 1.1.2015), le polizze RC professionale presentate dalle stesse entro il 31/12/14 per dimostrare il requisito di idoneità finanziaria restano valide SOLO fino alla loro scadenza, escludendo l'eventuale tacito o espresso rinnovo. Rispettivamente, dal terzo anno di attività o alla scadenza delle polizze presentate entro il 31/12/2014 dalle imprese già in esercizio, sarà ammessa unicamente un’attestazione rilasciata da un revisore contabile o una garanzia fideiussoria bancaria o assicurativa (già previste dall'art. 7 del RE 1071/2009 ea art. 7 del D.D. 291/2011).
Si invita l'utenza interessata a rapportarsi con l'Ufficio preposto.


TrasportoMerci

Aggiornamenti normativi
Ultimo aggiornamento: 12/11/2012

Iscrizione all'Albo e Adeguamento ai requisiti

L’entrata in vigore del Regolamento (CE) n. 1071/2009 e l’approvazione della Legge n° 35 del 04/04/2012 hanno modificato le regole per l’accesso alla professione ed al mercato per chi svolge o intende svolgere l’attività di di autotrasportatore.

Per esercitare l’attività è ora necessario essere iscritti all’Albo Autotrasportatori, gestito dalle Province, e successivamente ottenere l’Autorizzazione all’esercizio da parte degli Uffici Motorizzazione Civile.

Ecco in sintesi le nuove regole di accesso.


Nuove iscrizioni all'Albo Autotrasportatori
  • Se si intende esercitare con veicoli aventi massa complessiva a pieno carico inferiore a 1.5 tonnellate, è sufficiente dimostrare il possesso del solo requisito dell’onorabilità;
  • Se si intende esercitare con veicoli aventi massa complessiva a pieno carico superiore a 1.5 tonnellate ma inferiore a 3.5 tonnellate, occorre dimostrare il possesso dei seguenti requisiti:
    • onorabilità;
    • capacità finanziaria di 9000 euro per il primo veicolo e 5000 euro per ogni veicolo aggiuntivo (secondo modalità definite dalla Circolare Ministeriale n° 11551 del 11/05/2012);
    • idoneità professionale, mediante l’Attestato ottenuto a seguito del superamento del relativo esame, o anche attraverso la frequenza di uno specifico corso di formazione (in corso di definizione da parte del Ministero). Provvisoriamente è idoneo, in luogo del corso, il possesso dell'attestato di frequenza ad un corso di formazione esistente iniziato entro il 06/04/2012 (solo se non utilizzato per accedere all'esame)
  • Se si intende esercitare con veicoli senza vincoli di massa complessiva a pieno carico, occorre dimostrare il possesso dei seguenti requisiti:
    • onorabilità;
    • capacità finanziaria di 9000 euro per il primo veicolo e 5000 euro per ogni veicolo aggiuntivo (secondo modalità definite dalla Circolare Ministeriale n° 11551 del 11/05/2012);
    • idoneità professionale, mediante l’Attestato ottenuto a seguito del superamento del relativo esame.


Adeguamento imprese già iscritte all’Albo Autotrasportatori:

Non sono più previste esenzioni dal possesso dei requisiti.

Gli iscritti si dovranno adeguare, secondo il seguente calendario di scadenze:

  • entro il 04/12/2012:
    • imprese che esercitano l’attività di autotrasporto di merci per conto di terzi, in esercizio prima del 4/12/2011 con i requisiti di onorabilità, idoneità finanziaria e professionale.

  • entro il 07/04/2013:
    • imprese iscritte secondo quanto previsto all’art. 1 del DM 198/91, che esercitano con veicoli aventi massa complessiva a pieno carico fino a 3.5 tonnellate;
    • imprese iscritte con decorrenza dal 04/12/2011 al 06/04/2012, che esercitano con veicoli aventi massa complessiva a pieno carico fino a 3.5 tonnellate.


Requisiti per l'adeguamento:

TIPOLOGIA VEICOLIONORABILITA'IDONEITA' PROFESSIONALECAPACITA' FINANZIARIA
fino a 1.5 tonnellate (m.c.p.c.)Attestata attraverso dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio da parte di:
  • Tutti gli amministratori per società di capitali;
  • Tutti i soci illimitatamente responsabili per società di persone;
  • Titolare per impresa individuale o familiare;
  • Collaboratore per impresa familiare;
non necessarianon necessaria
oltre 1.5 tonnellate e fino a 3.5 tonnellate (m.c.p.c.)Attestata attraverso dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio da parte di:
  • Tutti gli amministratori per società di capitali;
  • Tutti i soci illimitatamente responsabili per società di persone;
  • Titolare per impresa individuale o familiare;
  • Collaboratore per impresa familiare;
  • Gestore dei Trasporti
Il Gestore dei Trasporti può essere interno (ossia titolare, socio, amministratore o dipendente dell'azienda), o esterno all'azienda: in questo caso può svolgere tale funzione per una sola impresa di autotrasporto, con un parco complessivo massimo di 50 veicoli.

Deve essere in possesso di:

  • Attestato di idoneità professionale ottenuto a seguito del superamento del relativo esame;
  • Dichiarazione dell’intenzione di avvalersi, entro il 07/04/2013, della possibilità di frequentare uno specifico corso di formazione professionale
  • Domanda di dispensa dall’esame di idoneità professionale, avendo diretto attività di trasporto per almeno 10 anni precedenti il 04/12/2009 e dimostrando di dirigere attività di trasporto alla data del 10/02/2012.
9000 euro per il primo veicolo e 5000 euro per ogni veicolo aggiuntivo, dimostrata:
  • Dichiarazione del revisore contabile, redatta secondo le indicazioni ministeriali;
  • Fideiussione bancaria o assicurativa, redatta secondo le indicazioni ministeriali
oltre 3.5 tonnellate (m.c.p.c.)Attestata attraverso dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio da parte di:
  • Tutti gli amministratori per società di capitali;
  • Tutti i soci illimitatamente responsabili per società di persone;
  • Titolare per impresa individuale o familiare;
  • Collaboratore per impresa familiare;
  • Gestore dei Trasporti
Il Gestore dei Trasporti può essere interno (ossia titolare, socio, amministratore o dipendente dell'azienda), o esterno all'azienda: in questo caso può svolgere tale funzione per una sola impresa di autotrasporto, con un parco complessivo massimo di 50 veicoli.

Deve essere in possesso di:

  • Attestato di idoneità professionale ottenuto a seguito del superamento del relativo esame;
  • Domanda di dispensa dall’esame di idoneità professionale, avendo diretto attività di trasporto per almeno 10 anni precedenti il 04/12/2009 e dimostrando di dirigere attività di trasporto alla data del 10/02/2012.
9000 euro per il primo veicolo e 5000 euro per ogni veicolo aggiuntivo, dimostrata:
  • Dichiarazione del revisore contabile, redatta secondo le indicazioni ministeriali;
  • Fideiussione bancaria o assicurativa, redatta secondo le indicazioni ministeriali

Per qualunque dubbio, invitiamo a rivolgersi presso i nostri uffici.

Si ricorda che per l'esercizio della professione è necessario inoltre possedere il requisito di stabilimento. La Motorizzazione Civile di Biella comunica di rivolgersi ai propri uffici per le modalità di presentazione e le scadenze.

 

(Ultimo aggiornamento: 28/01/2015)

Pagine correlate
Trasporti e mobilità
Logo Provincia di Biella
 

Torna all'inizio