Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home » [S]  Sezioni » Turismo » Andar per borghi
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Andar per borghi
Logo andar per borghi

Andar per Borghi nel Biellese


Il progetto di Andar per Borghi nasce nel 2005 e fin da subito si vede assegnato il Premio Italia Medievale, edizione 2005, «come esempio di promozione e valorizzazione coordinata del territorio».
Gli interessi principali di Andar per Borghi si concentrano infatti sul valorizzare e promuovere le nostre “attrattive” paesaggistiche e culturali (ricetti, castelli, dimore storiche)con particolare riguardo a tradizioni, luoghi, enogastronomia.
Tutte realtà di cui i nostri Borghi biellesi sono particolarmente ricchi, attraverso la loro organizzazione “in rete” per maggior sinergia ed efficacia.
La sfida per i prossimi anni, sull’onda dei risultati conseguiti fino a oggi, sarà quindi il censire le nuove esigenze, condividere cultura e competenze, promuovere congiuntamente le attività dei singoli attori partecipanti, creare iniziative sinergiche “in rete”, senza sovrapporsi, ma anzi cercando di essere di complemento al lavoro degli altri attori sul territorio, come l’Amministrazione Provinciale, l’ATL e altri.
Il circuito, unico nel Biellese e ampiamente collaudato in cinque anni di attività ha distribuito in quest’arco di tempo circa 30.000 cartine del Biellese e ha in cantiere l’edizione di una Guida dei Borghi biellesi. Inoltre ha prodotto un dvd plurilinguistico su alcuni dei borghi del circuito. Il sito Internet propone il calendario delle manifestazioni e altre informazioni sui borghi.
Dal 20 gennaio 2005 al 30 settembre 2009 ha fatto registrare la presenza di 305.719 visitatori da tutte le parti del mondo.

Andar per Borghi nel Biellese è in grado di rappresentare le peculiarità del territorio con realtà che già si sono distinte come il Piazzo di Biella, la Città di Candelo (che è inserita nei «Borghi più belli d’Italia» ed è Bandiera Gialla del TCI), il Borgo di Masserano (con il contrasto tra i grandi monumenti storici e gli antichi rioni medioevali), e altri Borghi: Benna, Castelletto Cervo, Cavaglià, Cerrione, Gaglianico, Magnano, Roppolo, Salussola, Sandigliano, Ternengo, Verrone, Vigliano Biellese, Viverone, Zubiena.
A questi Borghi, rappresentati da Comuni e/oAssociazioni, si uniscono quale collante territoriale l’Osservatorio dei Beni Culturali e Ambientali del Biellese e UPB Educa-Università Popolare Biellese.
 

 
Logo Provincia di Biella
 

Torna all'inizio