Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home » [S]  Sezioni
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Cantieri di lavoro a favore di persone disoccupate
cantieri lavoro
Cantieri di lavoro a favore di persone disoccupate
Esercizio 2015 (da attivare nel corso del 2016).

04 aprile 2016  - 

A seguito del riordino degli assetti istituzionali derivato dall’attuazione della legge n. 56 del 7/04/2014 e recepito con la L.R 23/15, l’organizzazione e gestione delle attività concernenti le politiche attive del lavoro, in precedenza delegate alle Province e alla Città Metropolitana di Torino, sono divenute di competenza della Regione Piemonte.

In materia di cantieri di lavoro, la Regione Piemonte con le D.G.R. del 14 dicembre 2015, n. 19-2599  e D.G.R. 15 febbraio 2016 n. 13-2910, ha approvato, rispettivamente il riparto fondi a favore delle Province e della Città Metropolitana di Torino e le modifiche alla D.G.R. 67-4270 del 30/07/2012 “Disposizioni concernenti la misura, i criteri e le modalità di concessione di contributi a favore delle Province e degli Enti beneficiari che promuovono cantieri di lavoro ai sensi dell’art. 59 delle Legge 264/49 e dell’art. 32 della L.R. 34/08 a favore di soggetti disoccupati”, innovando e stabilendo nuove modalità procedurali e operative per la progettazione di cantieri lavoro per l’esercizio 2015 e definendo, in modo dettagliato, gli iter che gli Enti beneficiari dovranno adottare al fine di presentare i progetti di cantieri lavoro alla Agenzia Piemonte Lavoro così da poter uniformare su tutto il territorio regionale le modalità di realizzazione e gestione dei progetti.



Le sopra richiamate deliberazioni hanno, in sintesi, previsto:

- uno stanziamento per l’area biellese di € 115.500,00 (centoquindicimila e cinquecento);

- la gestione di tale intervento, per l’anno 2016, all’Agenzia Piemonte Lavoro;

- la proroga del termine di presentazione dei progetti al 15 aprile 2016, affinché sia possibile consentire una capillare diffusione  dell’iniziativa sul territorio regionale;

Considerate le novità intervenute, alcune di ordine formale altre  di contenuto  (maggiori opzioni in fase di progettazione quali più orari, possibilità di mixare target, ecc.), si invita ad un’attenta lettura della nuova documentazione che è possibile consultare  sul sito dell’Agenzia Piemonte al seguente indirizzo:

http://agenziapiemontelavoro.it/index.php?option=com_content&view=article&id=294&Itemid=198

Per informazioni è possibile contattare la d.ssa Roberta Evangelisti (Agenzia Piemonte Lavoro 011- 5613222  roberta.evangelisti@agenziapiemontelavoro.net)

L’Ufficio Politiche del Lavoro della Regione- sede di Biella (015/8551517 015/8551539) - resta a disposizione per eventuali chiarimenti.

                                                                                                                        

 
(Ultimo aggiornamento: 04/04/16 12:29:48)

Dai un voto a questo articolo
Ci sono un totale di 1 voti con una media voto di 4
 
 

commenti
Commenta la notizia
Nome:

Email:

Commento:


N.B: il commento sarà soggetto ad approvazione, la sua pubblicazione non è pertanto istantanea

 
Invia l'articolo.
 
 

Torna all'inizio