Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home » [S]  Sezioni
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Mostra d'arte al Cantinone della Provincia
mostra bisio
Mostra d'arte al Cantinone della Provincia
Memorie e Radici – il femminile nell’Europa preistorica, a cura dell’artista torinese Paola Bisio.

20 marzo 2019  - 

Presso la sala "Il Cantinone" Palazzo della Provincia.

Il Tavolo Femminista Biella, ha il piacere di presentare la mostra d’arte contemporanea dal titolo:

“Memorie e Radici – il femminile nell’Europa preistorica” a cura dell’artista torinese Paola Bisio, con il patrocinio della Provincia di Biella e in collaborazione con la consigliera delle pari opportunità nell’ambito degli eventi organizzati per il mese di Marzo sul territorio biellese : “ Città per le Donne 2019”.

L’inaugurazione è prevista per Venerdì 22 Marzo dalle ore 18.00, sarà l’occasione per poter visitare la mostra e incontrare l’artista Paola Bisio, è previsto un piccolo rinfresco a cura del Coordinamento antifascista Biella.

La mostra proseguirà nelle seguenti date 23/24/29/30/31 marzo, dalle 15.00 alle 20.00.



"La mostra di opere primitiviste inaugurata a Mosca nel 1909 da Natalie Gončiarova, allora cofondatrice del gruppo "La rosa azzurra", suscitò un grande scandalo. Oggi una mostra come quella proposta da Paola Bisio, ispirata a simbologie femminili dalla preistoria, forse non susciterà lo stesso scalpore ma di certo farà riflettere". (Tratto dalla presentazione alla mostra, a cura dell’artista biellese Paola Zorzi).

 
(Ultimo aggiornamento: 28/03/19 12:51:34)

Dai un voto a questo articolo
Ci sono un totale di 0 voti
 
 

commenti
Commenta la notizia
Nome:

Email:

Commento:


N.B: il commento sarà soggetto ad approvazione, la sua pubblicazione non è pertanto istantanea

 
Invia l'articolo.
 
 

Torna all'inizio