Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home » [S]  Sezioni
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Rete museale, bando per gli operatori
Ecomuseo_La Trappa
Rete museale, bando per gli operatori
La scadenza per le domande di ammissione è il 16 aprile.

09 aprile 2019  - 

La Rete Museale Biellese ha pubblicato il bando per la selezione di operatori museali.

Sono 37 i siti della Rete Museale Biellese 2019: Antonio Bertola ingegnere militare; Atelier dello scultore Massimino Perino; Casa Menabrea; Casa Museo dell’Alta; Casa natale di Pietro Micca; Casa Zegna; Castello Vialardi di Verrone; Centro di Documentazione del Lago di Viverone; Centro di Documentazione sulla Lavorazione del Ferro; Centro di Documentazione sull’Emigrazione; Cittadellarte – Fondazione Pistoletto; Ecomuseo del Cossatese e delle Baragge; Ecomuseo della Civiltà Montanara; Ecomuseo della Lavorazione del Ferro; Ecomuseo della Terracotta; Ecomuseo della Tradizione Costruttiva; Ecomuseo della Vitivinicoltura; Ex Mulino Susta; Fabbrica della Ruota; FAI – Collezione Enrico; Lanificio Botto e villaggio operaio; Monastero Cluniacense di Castelletto Cervo; Museo del Bramaterra; Museo della Passione; Museo degli Acquasantini; Museo delle Migrazioni; Museo dell’Infanzia; Museo dell’Oro e della Bessa; Museo del Territorio; Museo Laboratorio dell’Oro e della Pietra; Oasi WWF Giardino Botanico di Oropa; Palazzo dei Principi di Masserano; Palazzo Ferrero; Palazzo Gromo Losa; Palazzo La Marmora; Riserva Naturale Parco Burcina “Felice Piacenza”; Santuario di San Giovanni d’Andorno.


Il progetto si propone di rispondere in modo strutturale ad alcune esigenze: garantire l'apertura coordinata dei molti luoghi peculiari presenti sul territorio biellese (ecomusei, piccoli musei, altri siti d’interesse); migliorare l’accoglienza e l’accompagnamento dei visitatori, affiancando gli esperti locali con giovani operatori appositamente selezionati e formati; creare una piccola opportunità di lavoro e diffondere la conoscenza del patrimonio locale per una valorizzazione a rete.

Bando e modulo di ammissione sono scaricabili dal sito ATL:  http://www.atl.bi ella.it/rete

 
(Ultimo aggiornamento: 09/04/19 10:02:32)

 
Dai un voto a questo articolo
Ci sono un totale di 0 voti
 
 

commenti
Commenta la notizia
Nome:

Email:

Commento:


N.B: il commento sarà soggetto ad approvazione, la sua pubblicazione non è pertanto istantanea

 
Invia l'articolo.
 
 

Torna all'inizio