Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Tessere libera circolazione per disabili

Agevolazioni tariffarie trasporti pubblici

CATEGORIE DISABILI
Hanno diritto al rilascio della tessera smart card BIP di libera circolazione i residenti nella Regione Piemonte appartenenti a una delle seguenti categorie:

  • ciechi assoluti e ciechi ventesimisti (la gratuità del viaggio è consentita all'eventuale accompagnatore);
  • sordomuti;
  • "grandi invalidi" (invalidi: di guerra, civili di guerra e per servizio), appartenenti alle categorie dalla Iª alla IVª; viene rilasciata una tessera che permette la gratuità del viaggio all'eventuale accompagnatore a coloro che appartengono alla Iª categoria con una super invalidità;
  • disabili invalidi civili e del lavoro con una percentuale di invalidità non inferiore al 67% (nei casi di invalidità al 100% la gratuità del viaggio è consentita anche all'eventuale accompagnatore);
  • minori invalidi (la gratuità del viaggio è consentita anche all'eventuale accompagnatore);
  • ultrasessantacinquenni con difficoltà persistenti nello svolgere i compiti e le funzioni proprie della loro età (art. 6 del D.Lgs. 509/1988) con una percentuale di invalidità non inferiore al 67%;
  • soggetti con handicap grave riconosciuto con Legge n. 104/92, art. 3, comma 3 (la gratuità del viaggio è consentita anche all'eventuale accompagnatore).

.

NUOVE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI TESSERE DI LIBERA CIRCOLAZIONE

Con D.G.R. n. 62 –1987 del 31/07/2015 la Regione Piemonte ha ridefinito le caratteristiche e le modalità di emissione delle tessere di libera circolazione sulle linee di trasporto pubblico regionale a favore  dei diversamente abili.

.

ATTENZIONE! La data di scadenza per la domanda della smart card è stata prorogata dal 15 Dicembre 2015 al 31 gennaio 2016.
La data di termine della validità delle attuali tessere gialle è stata conseguentemente spostata al 31 marzo 2016.


AVVISO - A TUTTI I POSSESSORI DI TESSERE GIALLE - clicca qui e leggi l'avviso

.

COME OTTENERE LA TESSERA       -      Video per i non udenti: https://youtu.be/pAXNwg3TRiM

Per ottenere la tessera, l’utente dovrà versare, mediante apposito bollettino postale rilasciato dalla Provincia, il costo di emissione e spedizione della smart card BIP pari a € 15,00 (IVA inclusa).

Il costo è UNA TANTUM.


La tessera smart card BIP di libera circolazione sarà recapitata al domicilio dell’utente e sarà dotata di un titolo di validità annuale (12 mesi) a partire dal 1° giorno del mese successivo alla richiesta, per i pagamenti effettuati entro il 15 del mese in corso, oppure avrà validità a partire dal 16° giorno del mese suc cessivo alla richiesta, per i pagamenti effettuati dopo il 16 del mese in corso.


Le attuali tessere gialle di libera circolazione (sia cartacee, sia elettroniche) avranno validità sino al 31 marzo 2016. I titolari delle tessere di libera circolazione che non avranno richiesto la sostituzione entro il 31 gennaio 2016 dovranno richiedere la tessera con la procedura per la nuova emissione.

Le procedure per richiedere la sostituzione delle tessere gialle saranno attive fino al 31 gennaio 2016.

Gli aventi diritto già in possesso di una tessera gialla di libera circolazione riceveranno via posta le indicazioni per procedere alla richiesta di sostituzione, tramite portale web o invio postale, entro e non oltre il 15 dicembre 2015.

.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA
Per il rilascio delle tessere smart card BIP dovranno essere presentati i seguenti documenti:

  • copia fotostatica del documento d'identità e del codice fiscale

  • certificato di invalidità e/o handicap in originale

  • fototessera del soggetto avente diritto solo se maggiorenne (in mancanza presso lo sportello della Provincia di Biella è presente una webcam per la foto in loco)

  • denuncia presso le Autorità competenti di furto, smarrimento o deterioramento non dimostrabile (solo in caso di furto, smarrimento o deterioramento non dimostrabile).

.

Nel caso in cui l’utente non possa presentarsi direttamente allo sportello dell’Amministrazione provinciale l’utente dovrà compilare e sottoscrivere, unitamente ai documenti richiesti nell’istanza stessa.:

 

(Ultimo aggiornamento: 16/02/2016)

Trasporti e mobilità
Logo Provincia di Biella
 

Torna all'inizio