Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home » [O]  Sono » [U]  Un disabile
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

La scrittura della guarigione. Dal concorso al libro
presentazione libro Storie di guarigione
La scrittura della guarigione. Dal concorso al libro
Autobiografie, racconti e poesie che hanno partecipato al concorso dedicato allo psichiatra Emanuele Lomonaco.

25 marzo 2009  -  Ieri, martedì 24 marzo 2009, la sala Becchia della Provincia ha ospitato la presentazione del libro “La scrittura della guarigione”, una pubblicazione che raccoglie le autobiografie, i racconti e le poesie che hanno partecipato al concorso letterario Storie di guarigione organizzato l’anno scorso dalla Provincia in collaborazione con l’Asl di Biella e dedicato allo psichiatra Emanuele Lomonaco.

Il libro nasce dall’urgenza di tradurre l’impegno profuso nell’iniziativa in una testimonianza concreta del percorso compiuto, come ha ricordato l’assessore alle politiche sociali Flavio Como.
L’opera ripercorre le tappe salienti della realizzazione del Concorso, ripropone gli interventi dei principali promotori dell’iniziativa e contiene anche le opere vincitrici e la documentazione fotografica della serata della premiazione, che si è svolta lo scorso 26 settembre al teatro sociale Villani di Biella.
Alla presentazione c’erano anche l’assessore alle politiche sociali del comune di Biella Rinaldo Chiola, il direttore generale dell’Asl Oreste Brusori, Giuseppe Tibaldi, direttore scientifico del Concorso, Elisabetta Farina che ha coordinato il progetto editoriale e la presidente dell’Associazione Far Pensare Patrizia Tempia.
C’erano anche alcuni vincitori del Concorso, tra cui Carla M. prima classificata nella categoria racconti. E poi i rappresentanti dei molti sostenitori dell’iniziativa (Fondazione Cassa di risparmio, Caritas, Cooperativa Anteo, Associazioni Diritti e Doveri e Per Contare di Più, Cooperativa La Coccinella, Centro Studi e Ricerche in Psichiatria, Centro Servizi Volontariato, Fondazione Pistoletto, Tavolo Salute Mentale di Biella.

Il Concorso letterario nazionale Storie di Guarigione è la prima iniziativa del genere in Italia ed è uno dei risultati del percorso vissuto in questi anni dalla comunità biellese, che si è confrontata sul problema sanitario e sociale della malattia psichiatrica costruendo una rete sul territorio. Rete che ha avuto un importante riferimento nella figura di Emanuele Lomonaco, direttore del Dipartimento di psichiatria dell’Asl di Biella deceduto nel dicembre 2006, a cui è dedicato il Concorso.
Le storie raccontate dagli autori nelle oltre 500 opere pervenute da tutta Italia (Autobiografie 199, Poesie 214, Racconti 129 e 29 opere tra fuori concorso e non classificabili ) sono state l’espressione di momenti di sofferenza e disperazione causati dalla malattia, o di solitudine e disagio dovuti allo stigma sociale e alla discriminazione che ancora segna la malattia mentale.
Come ha detto Flavio Como, le poesie, i racconti e le autobiografie pervenute «hanno rappresentato però soprattutto un’opportunità di condivisione per uscire dall’isolamento per coloro che hanno sperimentato in prima persona l’oscurità della malattia e un segnale di speranza e di fiducia nella guarigione per chi ancora vive quest’esperienza, per i familiari e per gli operatori».
 
(Ultimo aggiornamento: 17/04/09 08:15:28)

Dai un voto a questo articolo
Ci sono un totale di 0 voti
 
 

commenti
Commenta la notizia
Nome:

Email:

Commento:


N.B: il commento sarà soggetto ad approvazione, la sua pubblicazione non è pertanto istantanea

 
Invia l'articolo.
 
 

Torna all'inizio