Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Contributo a seguito di estirpazione vigneti
Contributo a seguito di estirpazione vigneti
E’ aperto il bando di adesione alla misura di estirpazione dei vigneti con premio

12 agosto 2010  - 
CONTRIBUTI A SEGUITO DI ESTIRPAZIONE DEI VIGNETI

E’ aperto il bando di adesione alla misura di estirpazione dei vigneti con premio, misura messa in atto a livello europeo e finalizzata alla riduzione della sovraproduzione di vino.

Da alcuni anni l’Unione Europea, in considerazione delle eccedenze nella produzione di vini su scala mondiale, ha introdotto una misura in grado di riequilibrare le dimensioni della base produttiva. Tale misura è improntata sulla creazione di incentivi all’estirpazione di superfici coltivate a uva da vino.

Pur non essendo, il territorio biellese, nelle condizioni di sovraproduzione, l’occasione può essere colta per eliminare vigneti localizzati in aree poco vocate.

Chi può presentare domanda?
Conduttori di vigneti che siano registrati all’Anagrafe unica delle aziende agricole, costituendo ex novo o aggiornando il fascicolo aziendale detenuto presso i Centri di Assistenza Agricola.

In che cosa consiste il contributo ?
Il contributo concesso, in Piemonte, è calcolato forfettariamente ed è pari a euro 6.300,00 ad ettaro di superficie estirpata. Per estirpazione si intende “L’eliminazione totale dei ceppi che si trovano sul terreno vitato mediante estirpazione alla radice” .

Ci sono delle limitazioni e/o dei vincoli?
I vigneti oggetto di contributo devono avere una superficie minima di metri quadrati 1000.

I vigneti devono essere stati effettivamente coltivati nelle ultime 3 campagne viticole, a dimostrazione è necessario allegare le dichiarazioni di raccolta delle uve.

I vigneti oggetto di estirpo non possono aver beneficiato di finanziamenti comunitari negli ultimi 10 anni.

La superficie estirpata non origina diritto di superficie (da utilizzare per nuovi reimpianti in azienda o per trasferimento).

Come presentare la domanda?
Le domande vengono gestite direttamente da AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura). Gli interessati devono inoltrare domanda per via telematica (utilizzando la procedura informatizzata on-line del Sistema Informativo Agricolo Piemontese) al seguente indirizzo:

www.regione.piemonte.it/agri/rupar_sistpiem/sistp_gestamm.htm accreditandosi secondo le indicazioni ivi riportate

o possono avvalersi dell’assistenza alla compilazione da parte dei Centri di assistenza agricola (CAA).

La documentazione deve essere trasmessa esclusivamente in via telematica entro e non oltre le ore 20.00 del 15 settembre 2010 .


Per informazioni:
consultare il sito /www.regione.piemonte.it/agri/viticoltura/index.htm
o telefonare :
Stefano p.a. Moro 015/8480826
Provincia di Biella - Servizio Politiche agricole,zootecnia,viticoltura e risorse idriche



L’Assessore all’Agricoltura

della Provincia di Biella

Guido DELLAROVERE



 
(Ultimo aggiornamento: 13/08/10 13:00:45)

 
Invia l'articolo.
 
 

Torna all'inizio