Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Impiantistica sportiva, al via i contributi regionali 2011
Sport_nuoto_piscina
Impiantistica sportiva, al via i contributi regionali 2011
La Regione Piemonte invita gli interessati a presentare progetti per la concessione di contributi. Entro il 31/10.

01 settembre 2011  -  Invito della Regione Piemonte a presentare progetti per la concessione di contributi relativi ad interventi per l’impiantistica sportiva – anno 2011.
La Regione Piemonte ha pubblicato un invito pubblico per la concessione di contributi relativi ad interventi per l’impiantistica sportiva – anno 2011, in attuazione del Piano annuale deliberato con D.G.R. n. 25-2435 del 27.07.2011 (B.U.R. n. 31 del 04.08.2011).
L’Assessorato allo Spot provinciale intende segnalare questa opportunità di finanziamento fruibile da: Enti Pubblici, Federazioni Sportive, Enti di Promozione Sportiva, Enti morali e Società ed Associazioni sportive senza fine di lucro.
E’ possibile prendere visione del bando sul sito della Regione Piemonte all’indirizzo :www.regione.piemonte.it/sport/ .
La concessione di tali contributi è finalizzata al sostegno di:

1.messa a norma, ampliamento e diversificazione degli impianti sportivi esistenti comprese le palestre scolastiche;

2.realizzazione di nuova impiantistica sportiva in aree carenti o a particolare vocazione con riferimento agli sport praticabili all’aria aperta e alla pluriattività;

3.impiantistica sportiva per gare a livello nazionale ed internazionale o in bacini di grande utenza.

Le domande di contributo devono essere presentate presso la Regione Piemonte Direzione Cultura Turismo e Sport – Settore Sport – via Avogadro 30 10121 Torino entro il termine del:
31 ottobre 2011 per gli interventi indicati ai punti 1) e 2) ;
16 settembre 2011 per gli interventi indicati al punto 3).
L’invio dovrà essere effettuato esclusivamente tramite raccomandata A.R. o con servizio di corriere espresso.
 
(Ultimo aggiornamento: 08/10/12 11:46:09)

Dai un voto a questo articolo
Ci sono un totale di 1 voti con una media voto di 3
 
 

commenti
Commenta la notizia
Nome:

Email:

Commento:


N.B: il commento sarà soggetto ad approvazione, la sua pubblicazione non è pertanto istantanea

 
Invia l'articolo.
 
 

Torna all'inizio