Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

I giovani makers biellesi creano 3rd hand
3rd hand
I giovani makers biellesi creano 3rd hand
Lunedì 18 maggio in Sala Consiglio la conferenza stampa di presentazione del progetto.

18 maggio 2015  -  L'Ufficio Politiche Giovanili con l’Ufficio Europa della Provincia di Biella ha supportato l'Associazione Big Picture Learning Italia in rete con FabLab Biella, l'IIS G. e Q. Sella e Softime, per la progettazione dell’intervento “3rd hand” presentato nell’ambito del bando "Think for Social" promosso dalla Fondazione Vodafone. Il progetto ha la finalità di creare un dispositivo artificiale (una mano) concepito per supportare situazioni di mobilità limitata nell'utilizzo di dispositivi e oggetti di normale uso quotidiano partendo da un’esigenza reale di un partecipante al gruppo di progettazione.

Il dispositivo è sviluppato per svolgere essenzialmente tre funzioni:
1. premere tasti, anche di dimensioni ridotte;
2. afferrare piccoli oggetti:
3. essere fissato facilmente su ogni tipo di supporto.
La progettazione di 3rd hand ha seguito quattro principi:

1. Economicità; i materiali utilizzati e, soprattutto, il metodo di produzione devono garantire il contenimento dei costi.
2. Modularità; il dispositivo è predisposto per aggiungere ulteriori funzioni rispetto al modello originale.
3. Controllo dei movimenti; 3rd hand è concepita affinché l'utente possa guidarla e mantenerne il controllo tramite un'apposita interfaccia . Movimenti autonomi possono essere comunque programmati in caso di necessità.
4. Replicabilità; il progetto è realizzato in modo che il dispositivo possa essere facilmente realizzato da altri "makers".
Per rispettare tali principi sono stati utilizzate tre tipi di innovazione:

1. Arduino;
2. stampa 3D;
3. Modello di business: vendita diretta dispositivo completo, vendita kit di realizzazione, vendita guida di realizzazione.
 
(Ultimo aggiornamento: 26/05/15 13:51:05)

Dai un voto a questo articolo
Ci sono un totale di 0 voti
 
 

commenti
Commenta la notizia
Nome:

Email:

Commento:


N.B: il commento sarà soggetto ad approvazione, la sua pubblicazione non è pertanto istantanea

 
Invia l'articolo.
 
 

Torna all'inizio