Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Pari Opportunità - i Tavoli tematici provinciali
Pari Opportunità - i Tavoli tematici provinciali
Diversi ambiti di intervento per altrettanti tavoli di lavoro tematici.


Nel mese di maggio 2016 è stato convocato in prima seduta il Tavolo Provinciale per le Pari Opportunità a cui sono stati invitati tutti gli attori del pubblico e privato sociale che a vario titolo si occupano della materia sul territorio biellese con l’obiettivo prioritario di giungere ad una programmazione partecipata sui temi della parità di genere e sulle iniziative in materia di pari opportunità

Le finalità del Tavolo consistono nel promuovere sul territorio una programmazione partecipata sui temi delle pari opportunità, progettando e attuando  iniziative, nel coinvolgere le realtà istituzionali ed associative presenti sul territorio al fine di operare secondo logiche di raccordo tra pubblico e privato, nel perseguimento di obiettivi unitari e favorendo lo sviluppo di prassi operative comuni, nello sviluppare la promozione di politiche atte a prevenire ogni sorta di discriminazione.

Fin da subito si sono profilati diversi ambiti di intervento che hanno automaticamente portato alla costituzione di tavoli di lavoro tematici:

  1. Tavolo Mercato del lavoro che cambia all’interno del quale sono trattati i temi inerenti la disoccupazione principalmente femminile, l’invecchiamento del mercato del lavoro e relative problematiche e l’imprenditoria femminile;
  2. Tavolo una Città per le donne che tratta principalmente la costruzione di una città a misura di donna, con l’organizzazione di una serie di iniziative condivise all’interno del tavolo e con il territorio (al momento i lavori sono concentrati sulla organizzazione di momenti di valorizzazione nel mese di marzo, in occasione della Festa della donna);
  3. Tavolo Politiche di conciliazione e congedi parentali i cui lavori prevedono la realizzazione di iniziative volte alla conciliazione dei tempi lavoro/famiglia/tempo libero, per una migliore qualità della vita. Il Tavolo mira alla progettazione di interventi specifici per la messa in atto di risposte effettive a bisogni concreti rivolti alle aziende ed anche ai lavoratori. Al momento è allo studio un progetto sperimentale da attuarsi all’interno di aziende che si renderanno disponibili, anche partendo dalle esperienze di valore realizzate sul territorio.
  4. Tavolo Scuola ed educazione: allo scopo di promuovere le tematiche della parità di genere e lotta agli stereotipi fin dalla più tenera età, con interventi specifici nelle scuole di ogni ordine e grado rapportati e modulati sulla base dell’età dei beneficiari.  Proprio dalla collaborazione fra gli aderenti a questo tavolo nasce la prima iniziativa “Concorso sulle vie della parità”.


Si allegano i verbali delle riunioni.

 
(Ultimo aggiornamento: 08/11/16 11:22:06)

 
Invia l'articolo.
 
 

Torna all'inizio