Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Politiche giovanili, un territorio che ci crede
Cerutti e marton
Politiche giovanili, un territorio che ci crede
Incontro con Monica Cerutti, Regione Piemonte, e gli attori del pubblico e privato che si occupano di giovani.

13 ottobre 2017  - 

Il Consigliere Delegato alle Politiche Giovanili della Provincia di Biella Gianluca Marton ha organizzato nella giornata di giovedì 12 ottobre un incontro a cui è intervenuta l’Assessora regionale Monica Cerutti e gli attori del pubblico e privato sociale che a vario titolo si occupano di giovani sul territorio. L’incontro è stato promosso al fine di offrire un momento di confronto e condivisione tra gli Enti e le parti interessate della società civile in merito ai contenuti della bozza della nuova legge regionale sui giovani che dovrebbe essere approvata nei primi mesi dell’anno prossimo e che regolerà la materia per gli anni a venire. “Sono molto soddisfatto di questo incontro e della partecipazione dei miei colleghi dei comuni, - dichiara Gianluca Marton - che dimostra ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, che sui giovani occorre continuare ad investire. Sono grato all’Assessora Cerutti per essersi messa in una posizione di reale ascolto, raccogliendo e valorizzando i singoli contributi al fine di garantire una programmazione coerente a livello locale che deve necessariamente considerare le esigenze specifiche locali”.

La vasta partecipazione ha evidenziato infatti un forte interesse ed esplicitato una serie di esigenze specifiche basate sulle peculiarità del territorio biellese rispetto ad altre zone del Piemonte, necessità legate ad una tradizione e ad un “vissuto”,  alla opportunità di valorizzare l’esistente nell’ottica di uno sviluppo ulteriore. La nuova legge indica, fra le altre cose, i requisiti che devono possedere le associazioni per accedere ai fondi, le forme e modalità di partecipazione giovanile, le materie trasversali su cui verteranno i progetti.

E’ stato chiesto all’Assessora Cerutti un occhio di riguardo nella programmazione futura volto a tutelare le esigenze effettive dei giovani biellesi ed in particolare permettere il coordinamento della rete che possa favorire nuove realtà imprenditoriali essendo il territorio biellese una zona a forte vocazione imprenditoriale.

L’Assessora Cerutti ha garantito che intende considerare le proposte emerse e che già dal prossimo anno stanzierà delle risorse a copertura dei progetti pur evidenziando le difficoltà attuali dei bilanci degli enti pubblici.

 
(Ultimo aggiornamento: 13/10/17 11:39:42)

 
Invia l'articolo.
 
 

Torna all'inizio