Portale della provincia di Biella

Collegamenti ai contenuti della pagina:
il contenuto della pagina
il menu di navigazione
il motore di ricerca
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione a risparmio energetico

 
Ti trovi in: [H]  Home
 

Menu di navigazione

Contenuto della pagina

Avviso pubblico. Candidature per Cda di Atl Biella Valsesia Vercelli
sede Atl
Avviso pubblico. Candidature per Cda di Atl Biella Valsesia Vercelli
Domande entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 29 novembre 2019.

08 novembre 2019  - 

Considerato che è in corso un processo di fusione per unione delle società Azienda Turistica Locale del Biellese s.c.a.r.l. e Agenzia di Accoglienza e Promozione Turistica Locale della Valsesia e del Vercellese s.c.a.r.l. e che lo statuto della società risultante dalla fusione, regolarmente depositato, unitamente all’intero progetto di fusione, presso il competente registro delle imprese, prevede per i soci appartenenti all’Ambito Territoriale biellese l’individuazione di n. 2 componenti in seno all’Organo di Amministrazione (se di composizione collegiale) di futura nomina.

Per individuare i candidati, nel rispetto delle procedure di pubblicità e trasparenza indicate dal Consiglio provinciale e applicabili a tutti i soci pubblici, viene pubblicato il presente avviso, propedeutico all'individuazione dei candidati da proporre quale componenti dell’Organo di amministrazione della società ATL BIELLA VALSESIA VERCELLI s.c.a.r.l., una volta completata la fusione di cui sopra, onde raccogliere le manifestazioni di interesse.

La manifestazione di interesse, corredata da dettagliato curriculum vitae e dalle dichiarazioni da rendere secondo apposito modello allegato, dovrà pervenire presso la sede della Provincia di Biella entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 29 novembre 2019.

In allegato l’avviso pubblico ed il modello di partecipazione.

 
(Ultimo aggiornamento: 11/11/19 08:24:29)

Download
scarica il documento in formato PDF (acrobar reader)  Avviso pubblico_ATL - file pdf
 
 
 
Invia l'articolo.
 
 

Torna all'inizio