Stradario e OpenStreetMap

Testo Principale

Nel 2018 ha avuto inizio una proficua collaborazione tra la comunità di OpenStreetMap e il SITA della Provincia di Biella allo scopo di integrare i dati territoriali messi a disposizione dall'Ente all'interno del database OSM.  La mole di dati da trattare consta di toponimi, segmenti stradali, edifici e numeri civici per un totale di circa 270.000 oggetti di cui, fino ad oggi, ne sono stati importati circa la metà.

I dati ora sono visibili su OpenStreetMap con positive ricadute anche per i non addetti ai lavori: basti pensare ai navigatori per smartphone (in particolare l'applicazione OsmAnd) che offriranno, grazie all'uso di questi dati, un servizio di dettaglio nelle zone biellesi.

Questa esperienza, il processo che ha condotto all'OpenData la Provincia di Biella, le linee guida e procedure di importazione di OSM,  sono state oggetto di presentazione, in quanto caso virtuoso di riuso di dati aperti, nell'ambito di

MERGE-it, evento organizzato sabato 24 marzo 2018 a Torino dalle comunità digitali libere

FOSS4G-IT 2020 evento organizzato sabato 22 febbraio 2019 a Torino da GFoss

Data ultima modifica: 23/03/2020