Data
Categoria
News, Transizione al digitale
Immagine
Immagine
logo Syllabus
Testo Principale

Le nuove tecnologie stanno profondamente e velocemente trasformando il mondo in cui viviamo, pensiamo e lavoriamo e dentro una formula apparentemente semplice e dinamica - transizione al digitale - c’è molto di più: una vera e propria rivoluzione che rende indispensabile padroneggiarne gli strumenti per gestirla.

La transizione al digitale è quindi un’azione prioritaria del decennio in corso, definito il decennio digitale europeo 2020-2030, e si sta realizzando nella società e nel lavoro tramite una strategia condivisa al livello europeo, coinvolgendo in maniera importante la Pubblica amministrazione: il dipendente pubblico deve essere preparato a individuare i cambiamenti portati dalla digitalizzazione per innovare la Pubblica Amministrazione dell'era digitale e fornire ai cittadini dei servizi di qualità.

Per rafforzare le conoscenze e le competenze del personale sono stati creati dei percorsi mirati di formazione in ambito digitale: il progetto Syllabus Competenze digitali per la PA, all’interno del Piano strategico “Ri-formare la P.A. Persone qualificate per qualificare il Paese", proposto dal Dipartimento per la Funzione Pubblica. Per Provincia di Biella l’occasione è perfettamente in linea con gli obiettivi declinati nel proprio Piano di Transizione al Digitale, e l’ente ha quindi ha deciso fin da subito di aderire al progetto Syllabus, coinvolgendo tutto il personale in questa azione locale di accrescimento della cultura digitale. 

Ne è pienamente convinto il presidente Emanuele Ramella Pralungo, che si è fatto promotore dell’iniziativa, formalizzata anche con un apposito decreto: “Affinché gli interventi programmatici si traducano in pratica è necessario che tutti i lavoratori, che sono prima di tutto cittadini, siano in grado di comprendere, accettare e adottare i nuovi strumenti a disposizione e i cambiamenti che questi comportano nei processi di lavoro, per farsi promotori essi stessi dell'innovazione”.

Organizzato in cinque aree tematiche e tre livelli di padronanza, lo strumento mira a fornire ai dipendenti pubblici (non specialisti IT) una formazione personalizzata, in modalità e-learning, sulle competenze digitali di base per partecipare attivamente alla trasformazione digitale della pubblica amministrazione.

Syllabus è quindi un’ottima occasione d’investimento sul percorso professionale, uno strumento certificato di cultura digitale, e infine una grande opportunità di crescita del sistema di competenze organizzative dell’Ente al servizio dei cittadini.