Piano ittico

Immagine
Immagine
Piano ittico Provincia di Biella
Testo Principale

Anche se prima dell'entrata in vigore della nuova legge sulla pesca non era prevista l'adozione da parte delle Province di una carta ittica o di un piano ittico, già con D.G.P. n. 281 del 25/07/2000 la Provincia di Biella aveva dettato gli indirizzi per la predisposizione di un Piano Ittico Provinciale, che raccogliesse tutti gli elementi conoscitivi dello stato dei popolamenti ittici, dei principali ambienti acquatici provinciali, della qualità dell'acqua e della qualità complessiva dell'ambiente acquatico, indispensabili per una corretta gestione del patrimonio ittico.

A seguito di un articolato e complesso lavoro di studio e ricerca, La Ditta incaricata G.R.A.I.A. SRL (Gestione Ricerca Ambientale Ittica Acque) di Varano Borghi (VA) ha prodotto un Piano Ittico, che è stato approvato dalla Provincia di Biella con deliberazione C.P. n. 33 del 14/04/2003, in grado di fornire anche indicazioni sugli interventi da attuare per mitigare l'impatto dovuto agli interventi antropici sui corsi d'acqua e criteri per una definizione della compatibilità degli stessi.

Successivamente la Regione Piemonte con la L.R. 29 dicembre 2006, n. 37 “Norme per la gestione della fauna acquatica, degli ambienti acquatici e regolamentazione della pesca” ha introdotto l’obbligo per le province di provvedere alla stesura dei piani provinciali per la tutela e la conservazione degli ambienti e della fauna acquatica e l’esercizio della pesca, in coerenza con il piano regionale e le istruzioni operative di dettaglio.

Al fine di garantire la coerenza dei Piani Ittici provinciali con il Piano regionale, la Regione Piemonte in collaborazione con il Dipartimento di Produzioni Animali, Epidemiologia ed Ecologia della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Torino, ha proposto alle Province piemontesi un programma di lavoro per la realizzazione delle Carte Ittiche provinciali da compilare sulla base delle nuove indicazioni di natura tecnica fornite dal Dipartimento.

La Provincia di Biella con determinazione dirigenziale n. 1903 del 03/07/2009, sulla base delle suddette indicazioni, ha incaricato la Ditta G.R.A.I.A. SRL. del monitoraggio e il campionamento delle 16 stazioni indicate dalla Regione Piemonte rappresentative della rete idrografica della Provincia di Biella, ai fini della stesura della Carta ittica provinciale.

A conclusione dei lavori nel novembre 2010 la Ditta incaricata ha presentato la documentazione della Carta Ittica della Provincia di Biella, accompagnata da una relazione tecnica che riporta la descrizione delle 16 stazioni monitorate, impostata per singolo corso d’acqua, per ciascuno dei quali è illustrato il quadro dello stato dall’ittiofauna, presentando in sintesi i risultati dei censimenti ittici realizzati, secondo la direzione naturale monte-valle.

Attualmente è in lavorazione il nuovo Piano Ittico della Provincia di Biella. 

Per maggiori informazioni contatta l'Ufficio Caccia e Pesca

Data ultima modifica: 16/01/2020