Protezione civile

Immagine
Immagine
Oropa con neve
Testo Principale

Per “Protezione Civile” si intendono tutte le strutture e le attività messe in campo per tutelare l'integrità della vita, i beni, gli insediamenti e l'ambiente dai danni o dal pericolo di danni, derivanti da calamità naturali, da catastrofi e da altri eventi calamitosi.

Il Sistema italiano della Protezione civile coinvolge tutta l'organizzazione dello Stato, dal più piccolo Comune alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e  la società tutta partecipa al Servizio nazionale della protezione civile, anche attraverso le organizzazioni di volontariato. Le ragioni di questa scelta, che caratterizza la struttura della protezione civile italiana, si possono individuare nell'incontro tra una motivazione istituzionale ed una esigenza operativa legata alle caratteristiche del nostro territorio.

La Protezione Civile non è quindi pensata come una struttura operativa e di soccorso, ma quale organismo di coordinamento, che ha il compito fondamentale di organizzare le varie forze che concorrono alle attività di emergenza, sulla base dei principi di sussidiarietà, prossimità e concorso.

Le Autorità che  assumono  la direzione delle operazioni in emergenza ai vari livelli sono quindi il