Dal 24 al 27 Gennaio 2020
Comune: Biella
Indirizzo: Biella, varie sedi
Area: Valle Oropa

Il Comitato provinciale biellese dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, in occasione della ricorrenza del Giorno della Memoria, promuove insieme ad altre 33 realtà associative biellesi la Fiaccolata "Biella non dimentica", che avrà luogo sabato a partire dalle ore 17.30 (partenza Fons Vitae - portici Comune - via Amendola - Villa Schneider).
Venerdì, alle ore 21, presso la sede del Comitato provinciale biellese A.N.P.I., sarà proiettato il docufilm "Il Prezzo della Libertà. Angelo Cova, un professore antifascista" (ingresso libero): oppositore del fascismo fin dagli anni Venti, Angelo Cova fu a lungo osteggiato dal regime prima di trovare impiego come insegnante a Biella. Tra i primi a partecipare alla formazione del movimento partigiano biellese, fu arrestato nel dicembre 1943 e deportato nel campo di sterminio di Mauthausen-Gusen, da dove fece ritorno nell'estate del 1945 ormai irrimediabilmente debilitato nel fisico. Il film (presentato nel 2018) ricostruisce i tratti salienti della vicenda umana di Angelo Cova attraverso i ricordi della figlia Vittoria (1935) – integrati da ricerche d'archivio – e la preziosa testimonianza di Giulio Jona (1931), a cui nel dicembre 1943 la famiglia Cova offrì ospitalità e aiuto per sottrarsi alla persecuzione nazista contro gli ebrei.
L'Associazione Urban Kintsugi promuove anche quest'anno la raccolta di scritti "Ricopiare e mandare a memoria" sulla Deportazione e sulla Shoah che saranno esposti con un filo d'oro alla cancellata di Villa Schneider. All'interno pannelli ed altro materiale racconteranno storie locali di deportazione.
Domenica e lunedì: apertura di Villa Schneider dalle ore 9 alle 18 per la raccolta degli scritti e per la visita guidata all'allestimento interno ed allo "Spazio della memoria".

Contatti
Nome: Anpi Biella
Indirizzo: Biella, varie sedi
Telefono: 370 3622244 o 340 9687191